Caratteri e simboli ammessi nella registrazione dei domini

Per la registrazione dei domini è necessario seguire le seguenti importanti regole:

– un dominio può contenere solo caratteri alfabetici da “a” a “z”, caratteri numerici da “0” a “9”. L’unico simbolo consentito è “-” (trattino);
– i nomi dei domini non possono iniziare e finire con il simbolo “-” (trattino);
– non è consentito registrare domini che nei primi quattro caratteri contengono la seguente stringa “xn--” (questa regola è valida solo per i domini con estensione .IT);
– il simbolo “-“(trattino) non può trovarsi in prima, terza, quarta o ultima posizione. (questa regola è valida solo per i domini estensione .EU);
– si possono usare indifferentemente lettere minuscole e maiuscole.

In sostanza il dominio www.prova.it sarà uguale al dominio www.ProvA.it

I domini .IT .BIZ .ORG .INFO possono essere minimo di 3 caratteri e massimo 63 caratteri.

I domini .COM .NET .EU possono contenere minimo 2 caratteri e massimo 63 caratteri.

Ad oggi è anche possibile registrare domini .IT contenenti caratteri accentati (IDN).

I Domini IDN (Internationalized Domain Name) sono nomi a dominio che contengono i caratteri non ASCII, come ad esempio le lettere accentate dell’italiano, la lettera ô del francese o l’umlaut del tedesco (ä).

Di seguito la lista dei caratteri accentati che possono essere utilizzati:

à, â, ä, è, é, ê, ë, ì, î, ï, ò, ô, ö, ù, û, ü, æ, œ, ç, ÿ, β

 

 

Caratteri e simboli ammessi nella registrazione dei domini ultima modifica: 2018-05-12T15:45:53+00:00 da admin